IL NOSTRO INCONTRO CON IL WOLF MAN HERR WERNER FREUND

mercoledì 18 dicembre 2013

IL SALUTO DEL MATTINO... DI UN PASTORE DELL'ASIA CENTRALE.

E' passato veramente tanto tempo, dal mio ultimo intervento su questo blog.
Purtroppo a volte la vita, ti obbliga lasciare il passo ad altre cose.
Comunque l'importante è esser qua..

Di cose da raccontare ne ho parecchie, soprattutto fotografie da mostrarvi.
E' vero io tratto solo cani di seconda o terza scelta caratteriale, forse a detta di qualcuno non sono strepitosi a far la guardia, ma comunque restano un buon deterrente.

Luna in questo periodo è cresciuta molto anche sotto questo aspetto.
Con la sua codona sempre altra come un pennacchio dei carabinieri e con il suo vocione, si fa sentire e a detta dei vicini anche troppo.
Ma lei è li per quello, quindi...poco mi importa...

Ma in questo post, non voglio parlare della guardia, ma delle feste e dell'affetto che questi cani dimostrano nei confronti di chi li accudisce.
Luna è entrata nella mia vita, quando aveva 8 mesi.
All'inizio si mostrò diffidente e io le lasciai il tempo per capire il nuovo ambiente, ma soprattutto chi ero io e che ruolo avevo nella sua vita.
Con il passare del tempo, il suo lato affettuoso si apri. In tutto questo tempo, non mi ha mai fatto sentire un dente neanche per sbaglio. 
Molto rispettosa nei miei confronti per quanto riguarda il ruolo sociale, mentre per il resto a tratti testona, molto giocosa, ma tanto affettuosa.

Il mattino è l'attimo del ricongiungimento, come minimo gli devo dedicare una buona mezzora, poi mi lascia stare e passa alla sua attività esplorativa o ludica se ci sono altri cani in asilo.

Il suo saluto è fatto di mezzi ululati, uggioli, brontolii, varie posizioni di invito al gioco, a volte zampate sui pantaloni, strusciate... e non so che altro... e se non la considero entra in casa rubandomi qualcosa, per poi farsi rincorrere.

Ma ora vi lascio a poche immagini... ma più esplicite delle mie parole.

Katia Verza
















Ricordo che Luna è una femmina di 2 anni pronta per essere inserita in un nuovo ambiente famigliare.
Ideale per chi è alla prima esperienza con i cani e in particolar modo di questa razza.
Molto affettuosa e affidabile con i bambini.
Tollera bene la presenza di altri coinspecifici (cani). Non adatta a chi possiede gatti.
Buona la guardia, con abbaio attivo alle novità che si presentano attorno al suo territorio.
Calma e tranquilla durante i trasporti in macchina.
Nella manipolazione veterinaria occorre un pò di pazienza, ma per nulla aggressiva.
Il soggetto ama farsi spazzolare e manipolare, ma non in modo eccessivo.
In casa si è dimostrato un cane tranquillo, per nulla distruttivo.
Ama stare fuori anche a contatto con le intemperie, per nulla timorosa durante i temporali.
Ha già fatto due calori, vaccinata e microchippata.
Chi fosse interessato a lei può scrivermi all'indirizzo di posta elettronica info@ilpastoredellasiacentrale.itinfo@ilpastoredellasiacentrale.it 
Astenersi Curiosi o Perditempo.


Foto Autore: Katia Verza
Il materiale pubblicato è Coperto da Copyright


venerdì 16 agosto 2013

BUONA FEMMINA DI PASTORE DI ASIA CENTRALE DI 20 MESI - PRONTA PER L'INSERIMENTO IN FAMIGLIA

PASTORE DELL'ASIA CENTRALE
FEMMINA DI 20 MESI

VACCINATA
SVERMATA

EDUCATA A VIAGGIARE IN MACCHINA ANCHE PER LUNGHI TRAGITTI 
EDUCATA IN CASA NON E' PROPENSA A FAR DANNI SE QUALCHE BUCA IN GIARDINO
ABITUATA A MANGIARE CARCASSE MA NON DISDEGNA QUALSIASI ALTRA FONTE DI CIBO
ABITUATA ALLA CONDUZIONE AL GUINZAGLIO
BUONA GUARDIANA ANCHE SE ANCORA CUCCIOLA 
SEMPRE VIGILE E ATTENTA
 NON AMA LA PRESENZA DI GATTI
BUONA LA CONVIVENZA CON ALTRI CANI (SI CONSIGLIA UN INSERIMENTO GRADUALE)
PROTETTIVA CON IL CIBO
ASSOLUTAMENTE AFFIDABILE CON QUELLI DALLA FAMIGLIA
E CON I BAMBINI SE VE NE E' LA PRESENZA

DIMOSTRA COCCIUTAGGINE SE PRESA CON LA FORZA MOLTO MEGLIO LA FURBIZIA

NELLE SUE ORIGINI TROVIAMO SANGUE DI 

ORSA DEL TURKEMENO Terza generazione parte di madre

ATTILA DEL TURKMENO Terza generazione parte di padre

URALA DEL TURKMENO Quarta generazione parte di padre

TIMUR DEL TURKMENO Quarta generazione parte di padre

IL SUO NUMERO DI PEEDIGREE E':
ROI 12/58334

PADRE: TAYMAS 
MADRE: YURIA

















PER CHI FOSSE INTERESSATO PUO' SCRIVERE ALL'EMAIL : info@ilpastoredellasiacentrale.it
OPPURE 
TELEFONARE ESCLUSE ORE PASTI AL NUMERO 
340 - 5664388
CHIEDERE DI KATIA

CARATTERISTICHE IDONEE DEL PROPRIETARIO:
AMANTE DELLA RAZZA
DISPONIBILITA' DI GIARDINO

NON SI VENDE A CHI VIVE IN APPARTAMENTO
ASTENERSI CURIOSI E PERDITEMPO

venerdì 17 maggio 2013

UNA QUESTIONE DI SIMILITUDINI.... LUPO E PASTORE DELL'ASIA CENTRALE...


UN INTERESSANTE SIMILITUDINE 
TRA IL LUPO E IL PASTORE DELL'ASIA CENTRALE ...


Durante la mia visita al Wolfspark di Herr Werner Freund a Merzig, ho potuto notare delle analogie fisiche non solo tra il lupo e il CLC (scontate) ma anche tra il lupo e il Pasotre dell'Asia Centrale.

Molto spesso negli articoli del Sig. Ezio Maria Romano si legge di queste similitudini, ma tra il leggerle e il vederle, sono due cose diverse.

Il primo gruppo di lupi che abbiamo trovato sul nostro cammino all'interno del branco sono i Timberwolf, tra i soggetti che ci vengono incontro, ne spicca uno sia per la tempra dimostrata, sia per una particolarissima "Mantellina" sulla schiena, una porzione di manto più lunga rispetto al resto del pelo del corpo dell'animale, liscia, all'occhio quasi fatta di una consistenza diversa dal resto del manto.

Anche chi è con me gli ricorda tanto quella di Luna, il soggetto di Pastore dell'Asia Centrale che detengo.

Toccando quella di Luna, si ha la sensazione che sia quasi oleosa, esattamente come un "Mantella idrorepellente".
In effetti vedendola pacifica sotto la pioggia incessante che ha colpito le nostre zone in questi giorni, si possono notare le gocce d'acqua quasi scivolare via, esattamente come se lei indossasse una mantella. 
Toccando il pelo sottostante lo si scorge asciutto idem come la pelle.

Il Lupo ha lasciato tracce ancora visibili di sè, nei cani. 
Purtroppo non possiamo includere tutti i cani, perchè molti a causa delle forti selezioni hanno perso quella matrice, sia a livello morfologico che caratteriale.
Noto invece aspetti interessanti, in cani come i CLC, gli Asia Centrali, e anche in quei meticcioni di lunghe generazioni, che ogni tanto si vedono ancora in giro.

Si un particolare interessante, che andrebbe sicuramente approfondito maggiormente.

Katia Verza













Foto Autore Katia Verza
Materiale COPERTO da COPYRIGHT

GIOCANDO....