IL NOSTRO INCONTRO CON IL WOLF MAN HERR WERNER FREUND

giovedì 2 febbraio 2012

CANE LUPO CECOSLOVACCO VS PASTORE ASIA CENTRALE - ACCOPPIATA INTERESSANTE

PERCHE' IL PASTORE DELL'ASIA CENTRALE????
Chi mi conosce, sa che la mia  storia con i CLC nasce da un incontro quasi per caso con Sid il mio primo lupo deceduto dopo poco a causa di un incidente.
L'acquisto in seguito di Manny e Luna, mi ha portato poco alla volta sulla strada di quello che è diventato il mio lavoro...
Chi mi segue da 7 anni a questa parte sa che il mio operato si basa solo sull’allevamento e la selezione del CLC ma anche  sull'osservazione dei comportamenti, sulle dinamiche di branco, e sulla socializzazione.
Il CLC  (Cane Lupo Cecoslovacco) non lo ricordo solo per  l’aspetto ma anche perché ne conserva numerosi tratti caratteriali.

Il motivo per il quale mi sono avvicinata al Pastore dell’Asia Centrale è perché assomiglia molto di più al lupo di molte altre razze che lo ricordano morfologicamente.
Quando mi sono imbattuta in Ezio e nei suoi cani, la curiosità per questa razza sè fatta sempre più grande.
L'antagonista del lupo, un Cane che si è selezionato nel tempo, senza che l'uomo ci mettesse lo zampino, cosa che è avvenuta in molte altre razze portandole alla rovina.
Un Cane che vive in branco, che aiuta l'uomo per sua spontanea volontà nel lavoro della pastorizia.
Ezio ha studiato questa razza, facendo numerosi viaggi nel loro paese di origine il Tukmenistan, ha parlato con i Pastori.
Gli ha osservati da vicino sottolineando le loro qualità, il loro carattere e il loro modo di interagire con l'uomo.

Negli anni ha selezionato cani equilibrati, ma nello stesso tempo, perfetti guardiani.
Guardiani che hanno il compito di proteggerci e proteggere le nostre proprietà...
Osservare i Pastori dell'Asia Centrale è un pò come osservare un pezzo di storia che si ripete da milioni di anni, da quando è avvenuta la domesticazione.
Il Lupo, e le sue regole del branco... il Pastore dell'Asia Centrale e le sue dinamiche di cooperazione.
Una cooperazione con l'uomo che nasce spontanea, senza forzature, e senza vincoli...

Il Cane Lupo Cecoslovacco e il Pastore dell’Asia Centrale due esemplari diversi nell'aspetto, ma molto simili in alcuni tratti caratteriali, quasi a completarsi...
Da una parte il Lupo che sempre mi ha affascinato per il suo spirito libero, dall'altra la stabilità di un cane, fedele fino alla morte...
Ed ecco dove nasce il mio puro interesse per il Pastore dell’Asia Centrale una razza dal cuore buono, ma dal coraggio di un guerriero...

Naturalmente l’amore per i miei CLC rimane immutato, ma la voglia di vivere al fianco di un Asia Centrale mi stimola molto.
Resta inteso che il mio lavoro sarà diverso da quello che svolgo con i CLC.
E’ importante rispettare la diversa natura di entrambi i soggetti, per ottenere un buon risultato.
I CLC se non seguiti nella fase della socializzazione, molti di loro una volta divenuti adulti possono manifestare atteggiamenti timorosi, schivi, diffidenti e a volte poco socievoli. Atteggiamenti che non sono graditi a chi vuol vivere il Cane Lupo Cecoslovacco in società.
Nel caso del Pastore dell’Asia Centrale, occorre viverlo in modo diverso, rispettandone la sua natura la sua indole, se poi noi vogliamo che quest’ultimo ci difenda e difenda il territorio dove viviamo dai malintenzionati, cosa che il CLC molto spesso non è in grado di fare, perché il suo senso alla conservazione ereditato dal lupo lo spinge a ritirarsi, rimane comunque una buona sentinella, ma non un buon attaccante, lo diventa solo se messo con le spalle al muro.
Io inizierò a lavorare con Ezio seguendo  i cuccioli di seconda scelta caratteriale, cosa vuol dire questo.

Nelle cucciolate non tutti i cuccioli nascono con lo stessa tempra, c'è chi mostra subito le doti della guardia, mentre altri hanno una maturazione lenta.
Molti pensano che la seconda scelta sia una scelta scomoda oppure attribuiscono al cane l'aggettivo di "scarto" non è così... queste piccole femmine che io prenderò oltre ad essere seguite sul piano educativo, e qui entra in gioco la mia figura di educatore cinofilo, mi permetteranno di poter scegliere quelle famiglie, che  sono alle prime armi con un cane che ricopre questa mansione di guardiano, quindi aiuterò entrambi uomo e cane a conoscersi, e a capirsi per costruire un buon rapporto di cooperazione.

Non dimenticatevi che il rapporto con un cane non nasce con l'acquisto, ma si ottiene con il tempo.
Seguiti entrambi, uomo e cane a dovere, si creano branchi famigliari fantastici, e questo lo dico per esperienza, lavorativa con i miei soggetti e con i soggetti dei miei clienti.
Molte persone sono esasperate dai continui furti nelle loro abitazioni, molte si affidano ad un cane come guardiano, ma non sempre trovano quello giusto.

L’impatto che danno i cani del Tukmeno alle persone è sempre un impatto forte.
Vedendo i cani in azione si spaventano sia per la loro mole, sia perché non comprendono quello che il cane sta facendo, e pensano subito che il cane una volta adulto si scaglierà su di loro con la stessa ferocia..
Il Pastore dell'Asia Centrale è veramente un bellissimo esemplare, sarà che a me piacciono i cani dall’aspetto fiero e slanciato e anche in questo aspetto mi ricorda molto il lupo, ma a vedere i soggetti di Ezio giocare con le sue figlie, ma ancor di più vedere quegli sguardi divenire languidi al tocco delle carezze del loro padrone, non posso che rimanere meravigliata di tanto equilibrio.
Un cane dalle poche esigenze, l’unica esigenza, il suo territorio e il suo branco da difendere …

Sono certa che sarà una bellissima esperienza …

Katia Verza Sulleormedellupo

ANCORA DUE CUCCIOLE DISPONIBILI
PER VISIONARE I DETTAGLI CLICCARE SULLA FOTO SOTTOSTANTE.


Nessun commento:

Posta un commento

GIOCANDO....

DEDICATO AD UN AMICO